Stampa

Fratelli nella Fede,
dopo un pellegrinaggio a Medjugorje, pieno di grazie inaspettate e denso di emozioni nuove, ho dato la disponibilità alla recita del Rosario ogni martedì mattina alle 05:30. La scelta dell’orario non è stata a caso, in quanto mi ricorda la salita al Monte Krizevac e il saluto che rivolgevamo alla Vergine Maria nelle prime ore dell’alba.

Pregare ogni martedì alle prime luci del mattino dopo il silenzio della notte,  mi regala per tutto il giorno serenità, gioia e pace nel cuore.
La recita del Rosario, mi ha anche permesso di riscoprire la semplicità dell’ “AveMaria”, in cui è contenuta tutta quella dolcezza materna che sempre ci accoglie. Da allora sento la presenza della Madre del Signore come il mio Angelo, che veglia sempre su di me, mi aiuta e libera dalle ansie e difficoltà.
Grazie per avermi dato questo spazio ed auguro a tutti di scoprire la bellezza della preghiera, così come lo è stato per me.

Aggiungi commento
  • Nessun commento trovato
Powered by Komento